La Filetteria Italiana | Navigli Ristorante

Ripa di Porta Ticinese, 107, Milano
2 esperienze verificate in questo locale

La Filetteria Italiana è un ristorante di carne con una mission innovativa: proporre un unico taglio di carne, il FILETTO. Oltre all’accurata attenzione nella scelta e all’ottima qualità, i nostri filetti si contraddistinguono per la loro provenienza “originale”, da noi si possono infatti trovare filetto di zebra, cammello, renna, canguro e molti altri.

La Filetteria Italiana Navigli si trova in Ripa di Porta Ticinese 107, la location ha un design raffinato e forte, troverete moto di South garage, divani scamosciati e un’ambiente caldo e accogliente. Anche le nostre proposte di cocktail unici e tutti homemade meritano di essere provate.

Promo

sconto
50%

prenotando con Njoymi

Il presente sconto si applica sui pranzi e le cene prenotate tramite sito o App Njoymi. Lo sconto viene effettuato alla cassa al pagamento e si applica anche sulle bevande.

Menu

Prime proposte
I nostri crudi
Filetti
Contorni
Dolci artigianali

Servizi

  • Locale con estivo
  • Promo
  • Locale invernale
  • Pranzo/Brunch

Esperienze

  • LeTortelline

    Primo pranzo Zona Gialla

    Dopo esserci passate davanti tante volte, oggi abbiamo deciso di entrare finalmente per festeggiare il rientro a Milano e sopratutto in Zona Gialla. Veniamo subito accolte dai camerieri, molto carini e disponibili che ci fanno accomodare in un tavolo di fianco alla vetrata da cui abbiamo potuto vagamente ammirare il Naviglio Grande dall'altra parte della strada. Decidiamo di ordinare due portate diverse: tortellina 1 ha preso la tartare di cervo coi pistacchi (è una pistacchio lover), mentre tortellina 2 ha preso un filetto di manzo irlandese, accompagnato da un contorno della casa molto ricco e gradevole che varia, a noi sono toccate: zucchine, patate al forno, melanzane e una salsa di peperoni. Format assolutamente da provare perché ci sono tipi di carne tendenzialmente introvabili in Italia (zebra, canguro, Kobe...). Il locale è curato, molto luminoso quindi perfetto per un pranzo in una giornata di sole (come oggi), mentre a cena conferisce un'atmosfera più romantica. Senza dubbio il posto ha uno stile ricercato ed è sicuramente più adatto ad una cena di coppia, rispetto che ad una serata tra amici; è molto tranquillo, colonna sonora di sottofondo piacevole.

    Leggi tutto »Leggi meno
  • Alessio

    ...e il coccodrillo come fa?

    Ieri sera, dopo essere stati a San Siro a vedere Milan-Roma, abbiamo prenotato al volo un tavolo per 2 alla Filetteria Italiana sul Naviglio Grande, un po più fuori della zona dell'aperitivo ma sempre su Ripa di Porta Ticinese. Abbiamo utilizzato la promozione di njoymi (si può prenotare sia da portale che applicazione con un’offerta esclusiva). Ci eravamo stati altre volte nelle altre sedi di Milano. La prima cosa che colpisce è la professionalità e simpatia del personale che, molto preparato, sa sempre cosa consigliare dato la varietà di carni non commerciali e drink di abbinamento. Non importa a quale filetteria si vada o quanto da poco sia aperta ma quella sensazione di essere accolti e poter "disturbare" e chiedere informazioni al personale è intatta. Siamo stati accolti con un benvenuto di carne su pane carasau e uno shottino molto leggero che non saprei ricordare. Come antipasto abbiamo ordinato il poker di spiedini (tempura di coccodrillo, canguro in chimichurri, vitello con pistacchio e manzo) e i fiori di zucca con formaggio filante. La novità è il coccodrillo, loro la definiscono come un gusto misto tra carne e pesce, a mio parere è un gusto decisamente più simile alla carne bianca. A seguire tartare di cervo con cipolla glassata e burratina, tartare di manzo affumicata, mentre mio fratello è rimasto sul più classico filetto di Zebra (cottura media). Lui dice che non era proprio cottura media ma per i miei gusti lo era eccome. La tartare di cervo è servita accompagnata da 3 salse, 2 verdi e una alla cipolla viola. Per finire abbiamo provato la Bounet piemontese, un budino al rum con amaretti (e frutti di bosco). Lo scorso week end sono stato a sciare sul Monte Rosa ed ero fresco di assaggi di questo dolce, quì il budino è più consistente della ricetta originale e, in aggiunta, c'erano i frutti di bosco. La bounet viene servita, almeno nella Val Sesia, quasi sempre con della panna montata o simile per accompagnarlo ma per questa variante secondo me non ce ne era la necessità. Ci hanno salutati con l’assaggio di un (che sono diventati due) buonissimo amaro dell’Aspromonte a base di bergamotto, limone e spezie calabresi, ben 22 diverse, potete trovarlo cercando "amaro Eroico". Il ristorante è consigliatissimo e gli interni della sede navigli sono davvero accoglienti e caldi, del resto continuamo a tornarci. Per me che non mangio praticamente nessuna verdura è il paradiso terrestre, una specie di Arca di Noè dove è possibile assaggiare i passeggeri :) Se volete vedere le foto dei piatti potete trovarli sull'account IG di #njoymi.it (post e reel del 7/1/22).

    Leggi tutto »Leggi meno

Location

Chiama

Prenota

Ho preso atto dell'informativa sulla privacy e avendola compresa in ogni sua parte acconsento/non acconsento (spuntando l'apposita casella) al trattamento per le finalità indicate

Orari di apertura

  • Lunedì: 12:00 - 15:00 / 18:00 - 23:00
  • Martedì: 12:00 - 15:00 / 18:00 - 23:00
  • Mercoledì: 12:00 - 15:00 / 18:00 - 23:00
  • Giovedì: 12:00 - 15:00 / 18:00 - 23:00
  • Venerdì: 12:00 - 15:00 / 18:00 - 23:00
  • Sabato: 12:00 - 23:00
  • Domenica: 12:00 - 23:00

Accedi